Attacco allo Stato. I misteri delle stragi del 1993

A 30 anni di distanza dal 1993, dopo un’intensa attività giudiziaria ancora in corso, c’è ancora molto da scoprire su gli attentati di Firenze, Milano e Roma che causarono dieci morti e centosei feriti. L’arresto di Matteo Messina Denaro ha riportato l’attenzione su questa tragica vicenda che scosse l’Italia e il resto del mondo. In tanti si chiedono se si possa finalmente fare un passo avanti nella ricerca della verità…

Abbiamo approfondito l’argomento insieme al giornalista e saggista Ferruccio Pinotti, autore del libro “Attacco allo Stato. I misteri delle stragi del 1993 e il codice Matteo Messina Denaro” edito da Solferino Libri.

2 Commenti

  1. roberto

    Molto interessante quello che si dice… Riguardo alle donne c’è ancora molto da scoprire, ma sicuramente donne dei servizi o di qualche apparato simile, poi possono essere anche donne di cellule eversive solamente appoggiate da certi servizi.
    In via dei Georgofili parlate di una certa Scrocco italo-americana… Domanda: è una coincidenza che tra gli uomini del famoso elenco dei 15 ci sia uno Scrocco?

    Rispondi
    • DarkSide - Storia Segreta d'Italia

      Ciao Roberto, grazie del commento! A quanto ci risulta, si tratta solo di un caso di omonimia. Non possiamo fare troppe anticipazioni, ma a breve uscirà un libro molto interessante sull’argomento che non ci faremo sfuggire per cui continua a seguirci 😉

      Rispondi

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *