Colpevoli. Licio Gelli, Andreotti e la P2

«Colpevoli? Ce ne sono tanti, ma alcuni più di altri. Oblio? Assolutamente no. La memoria è sacra. Sarebbe un insulto per le vittime e la storia del paese.»

Abbiamo avuto il piacere di incontrare Sandra Bonsanti, la giornalista che visse in prima persona il periodo più nero della Prima repubblica, quello delle stragi e della P2. Con noi anche Francesco Biscione.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *