Dietro il mephisto

«Mi sento ancora come quel ragazzino partito con la valigia di cartone dalla Sicilia, con l’entusiasmo e la voglia di spaccare il mondo per lasciare una piccola impronta.»

Dopo oltre quarant’anni di attività nell’ombra, per il Comandante Alfa è giunto il momento di togliere il mephisto e mostrare il suo volto. Abbiamo incontrato l’uomo che dietro una maschera di tessuto nero ha vigilato per tanti anni sulla sicurezza del nostro Paese. La sua storia è raccolta nel libro “Dietro il mephisto” edito da Longanesi.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *