Strage di Bologna, una vicenda archiviata?

Il 2 agosto 1980 alle 10:25 la stazione ferroviaria di Bologna Centrale fu il teatro di uno degli atti terroristici più gravi del secondo dopoguerra. L’esplosione causò la morte di 85 persone e oltre 200 feriti. A distanza di oltre 40 anni tanti sono ancora i dubbi su mandanti e organizzatori dell’attentato.

Abbiamo presentato, in anteprima assoluta, il libro inchiesta del giornalista Paolo Morando “La strage di Bologna. Bellini, i Nar, i mandanti e un perdono tradito”, edito da Feltrinelli.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *