Le nuove Brigate Rosse

Conclusa la tragica esperienza conosciuta sotto il nome di anni di piombo, sul finire degli anni Novanta e fino al 2003 un ritorno di fiamma del terrorismo rosso torna a insanguinare le strade. Sono le Nuove Brigate rosse. Ecco allora cadere sotto il piombo dei nuovi brigatisti i consulenti ministeriali Massimo D’Antona e Marco Biagi, fino all’agente della PolFer Emanuele Petri. Una scia di sangue e terrore lasciata da personaggi come Nadia Desdemona Lioce, Mario Galesi, Roberto Morandi e molti altri.

Abbiamo tracciato un quadro di cosa hanno rappresentato e di quali collegamenti le Nuove BR avessero con il “nucleo storico”, con Valter Biscotti, avvocato di parte civile nei processi per l’omicidio di Emanuele Petri e Massimo D’Antona, e il giornalista Giorgio Sturlese Tosi.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *