Ludwig

Ci sono storie vere più agghiaccianti della trama di un thriller e protagonisti così maledetti da superare le più oscure fantasie. È il caso di Ludwig, la diabolica coppia di serial killer che tra gli anni Settanta e Ottanta seminò il terrore in Italia e in Germania, massacrando e bruciando chi non rispettava i suoi rigidi criteri morali.

Ne abbiamo parlato con Monica Zornetta, autrice del libro “Ludwig. Storie di fuoco, sangue, follia” edito da Dalai Editore e Andrea Angelozzi, psichiatra, già direttore del dipartimento di Salute mentale di Venezia e Treviso, che ha studiato le perizie effettuate su Abel e Furlan nel corso del processo a loro carico.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *